14, 15 e 16 giugno: tre giorni ricchi di sapori cultura e ottimo vino per la 58^ edizione della sagra dei Lambruschi & della Spergola

Dal 14 al 16 giugno tornerà ad Albinea un appuntamento tradizionale e amatissimo in tutta la provincia: la 58^ edizione della sagra dei Lambruschi & della Spergola – Festa dei vini dei Colli”

Da 58 anni la Sagra accompagna i visitatori nella conoscenza delle produzioni vitivinicole della collina reggiana con una festa che celebra le qualità dell’antico rosso Lambrusco e di un bianco, la Spergola, dal profumo delicato e persistente. Due vitigni autoctoni, che nel corso del tempo hanno saputo migliorare nell’esprimere una gamma di sensazioni particolarmente apprezzate dai consumatori, grazie all’ impegno di intere generazioni di produttori che hanno investito in risorse e in energie per qualificare il prodotto, per farlo conoscere. Non è solo il vino il protagonista di questo racconto. È un intero territorio che si esprime, che parla di sé, della propria storia.

L’appuntamento albinetano è soprattutto un’ occasione per raccontare la ricchezza e l’unicità del paesaggio, storicamente connotato dalla vite e dalla combinazione unica di fattori naturali e umani che ne hanno influenzato la crescita e la produzione: il clima, il suolo, la geologia, le pratiche agricole strettamente connesse con la storia e la cultura locale. Suolo, vitigno, clima più il sapere, la pazienza, la cura dei vignaioli che vivono interconnessi con la propria comunità’ locale, per comprendere che dietro ai vini c’è lavoro duro e passione. Quella straordinaria combinazione di natura e uomo, il ‘terroir’ appunto.

Quest’anno il tradizionale appuntamento si rinnova puntando l’attenzione in particolare sulle produzioni vitivinicole dei nostri colli, dal Secchia all’Enza, con la presenza delle Cantine che ne hanno fatto la storia e l’economia. Oltre al tradizionale stand dei “Centolambruschi”, in questa edizione cantine, sommeliers, enologi e vignaioli condurranno i visitatori con degustazioni guidate a comprendere e assaporare le caratteristiche sensoriali dei vini in combinazione con i sapori dei piatti locali, per poter apprezzarne al meglio tutte le sfumature conferite nel ‘terroir’.

Bianchi, rosati e rossi : ognuna delle 3 serate della Sagra sarà’ dedicata ad una tipologia.

Venerdì 14 giugno si incontrerà il “Bianco dei Colli di Scandiano e Canossa”; Sabato 15 giugno i “Rosati e Bollicine”, Domenica 16 giugnoIl Rosso alla corte di Matilde”.

Non mancheranno, inoltre, incontri dedicati alla valorizzazione della nostra terra e dei suoi prodotti, alle opportunità dal punto di vista turistico, alle presentazioni di libri, all’enogastronomia, agli stand dei produttori agroalimentari e alle passeggiate tra vigne e cantine.

Venerdì 14 giugno

Venerdì 14 giugno, alle ore 19, si apriranno gli stand Centolambruschi e delle “Cantine dei colli” in piazza Cavicchioni, con degustazioni guidate fra Spergola e Lambrusco e assaggi di prodotti tipici reggiani. Alle ore 20 inaugurazione della sagra con il Corpo Bandistico di Albinea e le autorità. Alle ore 20.30, al Parco dei Frassini “Margherita Hack” spazio al “Bianco dei Colli di Scandiano e Canossa”: degustazioni guidate dei bianchi abbinati a specialità locali a cura di Onav su prenotazione al numero 339.1154555. A partire dalle ore 20 via al 5° concorso per stabilire la miglior spergola della sagra. A partire dalle ore 19.30, in piazzale Lavezza, sarà aperta l’osteria del Tirabuson a cura di Pro Loco con  cucina tradizionale reggiana e gnocco fritto. Alle ore 21, sempre in piazzale Lavezza, prima serata di selezione del concorso “ombelicus veneris” dedicato al miglior cappelletto. A partire dalle 20 mercato artigianale in via Crocioni.

Sabato 15 giugno

Sabato 15 giugno, dalle ore 10 alle 12, visite all’acetaia comunale di villa Tarabini a cura di Alessandro Colla e Vilmo Delrio. Alle ore 11 in sala civica si terrà l’incontro “Enoturismo come risorsa per l’economia del territorio” con Giorgio Zanni, presidente della Provincia di Reggio; Simone Fornasari, presidente di Destinazione Turistica Emilia; Fabio Coloretti, enologo dell’Azienda Agricola Reggiana; Paolo Tirelli, presidente Cantina Puianello e in collegamento Roberta Garibaldi, professoressa di Economia e Gestione delle Imprese e Responsabile dell’Osservatorio sul Turismo Enogastronomico dell’Università degli Studi di Bergamo. Saranno presenti anche gli amministratori dei comuni della Pedecollina.

Alle ore 17.30, in sala civica, ci sarà la presentazione del libro “Villa Tacoli” dello storico albinetano Giuseppe Ligabue. Interverranno: Antonella Incerti, presidente di proloco Albinea; Enrico Grassi, Presidente E80 GROUP; Giuseppe Adriano Rossi, presidente della Deputazione di Storia Patria

per le Antiche Provincie Modenesi Sezione di Reggio; Domenico Scalabrini, presidente del Lions Club Scandiano. Il volume fa il punto dopo la conclusione dei lunghi lavori di restauro che hanno riportato la prestigiosa residenza albinetana ai suoi primitivi splendori. La pubblicazione, oltre a raccogliere e aggiornare gli studi di un libro precedente, si arricchisce di nuove e più profonde indagini sulla storia della villa e del suo giardino romantico all’inglese.

Alle ore 19, si apriranno gli stand Centolambruschi e delle “Cantine dei colli” in piazza Cavicchioni, con degustazioni guidate fra Spergola e Lambrusco e assaggi di prodotti tipici reggiani. Alle ore 20.30, al Parco dei Frassini “Margherita Hack” spazio al “Rosato e bollicine” con degustazioni guidate di rosati a cura di Onav abbinati all’erbazzone reggiano a cura di Nonna Lea su prenotazione al numero 3391154555. Dalle ore 19 stand di prodotti tipici in via Caduti per la Libertà. A partire dalle ore 19.30, in piazzale Lavezza, sarà aperta l’osteria del Tirabuson a cura di Pro Loco. Dalle ore 20 via al quinto concorso per individuare il miglior Lambrusco della Sagra. Alle ore 21 seconda serata di selezione del concorso “ombelicus veneris”. Sempre alle ore 21 in piazzale Lavezza Esibizione del team dello Skating Club Albinea “Campioni sotto le stelle”. Dalle ore 21.30, al parco dei Frassini, si terrà il gala lirico “Sogno Di Una Notte Di Mezza Estate” a cura dell’Associazione Accademia di Quartiere (In caso di pioggia si terrà in Sala Civica). Al parco ci sarà la mostra fotografica “MSNA Mamma SoNo Arrivata!” a cura dei ragazzi accolti da Casa Betania, in collaborazione con Unione Colline Matildiche e Biblioteca Comunale Pablo Neruda.

Domenica 16 giugno

Domenica 16 giugno si partirà alle ore 9 con “Andar per vigne e cantine”, camminata a cura di Giorgio Grasselli degli Amici del Cea, con  partenza dal Centro di Educazione Ambientale CEA a Borzano per raggiungere le Cantine di Aljano e l’Azienda Agricola Reggiana.

Dalle ore 9 apriranno gli stand gastronomici in via Caduti per la Libertà. Dalle ore 10 alle ore 12 visite guidate in acetaia. Dalle ore 10.30 alle 12 “Laboratorio del gusto” con degustazioni di prodotti con gli espositori  a cura di Emanuela Zannoni. Alle ore 11, al parco dei Frassini sarà presentato il libro “Guidavini Di Vignaioli Artigiani 2024” di Sabatino Sorrentino, Sommelier e direttore del progetto (Manfredi Nicolò Editore)  e con Fausto Arrighi, già Direttore della Guida Michelin Italia.

Dalle ore 17 alle ore 19, al parco dei Frassini, spazio ai “Laboratori del Gusto” con  degustazioni in abbinata di Spergola & Parmigiano Reggiano a cura di Emanuela Zannoni. A partire dalle ore 199, in piazza Cavicchioni, apertura degli stand Centolambruschi e Connubi divini a cura di Ais e di Cantine dei Colli. Alle ore 20.30, al Parco dei Frassini “Margherita Hack” spazio al “Rosso alla corte di Matilde” con  degustazioni guidate di rossi abbinati a specialità locali a cura di ONAV su prenotazione al 3391154555. A partire dalle ore 19, in piazzale Lavezza, sarà aperta l’osteria del Tirabuson a cura di Pro Loco. Dalle ore 20.30 in piazza Cavicchioni ci saranno le premiazioni dei concorsi della Sagra.

Martedì 18 giugno, dalle ore 20.30, in piazzale Lavezza, si terrà il torneo di pinnacolo a cura del Circolo Albinetano.